Comologno è il penultimo paese della valle Onsernone, valle prealpina a V con pochissimi terreni coltivabili. Gli abitanti, per sopravvivere, furono da sempre costretti all’emigrazione.

L’emigrazione era stagionale e prevalentemente maschile. Le donne, dal canto loro, si occupavano dell’agricoltura e dei figli.

Verso il 1700 gli emigranti riportarono al villaggio ricchezza e cultura e costruirono i palazzi signorili che costituiscono ancora oggi la struttura architettonica e culturale del villaggio.

Comologno e la Valle Onsernone hanno avuto una storia variata e interessante che potete approfondire su diverse pubblicazioni, alcune delle quali visionabili in loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *